Organizzazione spettacolare ed altissima partecipazione all'edizione 2012 del trofeo "La Marca in bici", gara unica in linea per le categorie esordienti con partenza da Mareno di Piave ed arrivo a Pieve di Soligo.
Le richieste di partecipazione per questo evento arrivano da tutta Europa e sono così numerose da aver costretto gli organizzatori a limitare il numero di partecipanti a 4 per Società ed a chiudere le iscrizioni al ragiungimento di 200 iscritti.

Come accennato, incredibile è stata l'organizzazione, a partire dal "pacco gara" con bustine nominative per ogni singolo iscritto, maglia ricordo, bottiglie alle società, mappe etc.. per arrivare alla presentazione, di tutte le società e dei singoli atleti prima della partenza.

A detta dei presenti, nemmeno al Campionato Nazionale si era arrivati a tanto.

 


Il pedale Manzanese era presente con i soli due atleti del 2°anno, Mattia e Matteo che, sebbene abbagliati da tanto "professionismo", erano assolutamente decisi a ben figurare. Purtroppo però le cose sono andate diversamente: Matteo, che aveva superato ottimamente il tratto in linea ed era riuscito a contenere i danni nei primi dislivelli, si trova distaccato dal gruppo centrale prima dell'ultima salita e, con suo estremo disappunto, viene fermato alcuni minuti prima del sopraggiungere della macchina di fine gara. Ancora peggio è andata a Mattia che, sebbene un po' attardato rispetto alla testa, riesce invece a completare anche l'ultima ascesa, salvo poi calcolare male una curva e finire a terra in discesa, a pochi chilometri dall'arrivo.

Nulla di fatto dunque, per il Pedale Manzanese come per tutti gli altri atleti Friulani, ma certo una grande esperienza per tutti: per una mezza giornata sono stati protagonisti di una gara