Eccoci giunti all'ultimo appuntamento su strada anche per gli Esordienti del Pedale Manzanese. Una stagione che sembra volata, in cui i nostri atleti hanno saputo ritagliarsi uno spazio in primo piano in tutte le gare in cui hanno partecipato. La categoria esordienti di quest'anno infatti si è dimostrata una squadra nell'insieme tra le più forti, i cui componenti hanno saputo, con sporadiche eccezioni, farsi notare e portare a termine tutte le competizioni a cui hanno preso parte, anche le più dure, chiudendo quasi sempre nella parte alta della classifica. L'unico rammarico è che, in rapporto alle davvero alte potenzialità del gruppo, si sia raccolto poco in termini di podi. A parte l'inizio col botto di Enrico, che vinse la prima gara su strada, ci sono stati diversi piazzamenti nei 10, alcuni anche in zona punti, ma in zona medaglia sono arrivati solo Enrico e Alessandro. Forse si è trattato più di un problema di convinzione, che di un limite fisico.... è un peccato perche gli atleti avrebbero potuto ricavarne qualche gratificazione in più, ma i motivi di soddisfazione non sono mancati comunque.

 

Risultati a parte, posso testimoniare infatti che è stata davvero bella stagione, con i ragazzi affiatati tanto quanto i genitori, sempre sereni e mai turbati da eccessive ansie agonistiche. E' un peccato che il gruppo si debba dividere, visto che Ale & Vale passeranno di categoria e raramente le gare si terranno negli stessi luoghi per gli Esordienti e per gli Allievi..ma è comunque un arrivederci a quando tutti faranno parte della nuova categoria.

 La gara di oggi non ha fatto eccezione. Belllissima la location e molto interessante il circuito, valorizzato da una delle ultime giornate estive, i convocati del Pedale Manzanese (Rolli e Fabiano non erano della spedizione) sono andati davvero forte. Purtroppo un malessere ha costretto il ns. Enrico alla resa, mentre Ale & Vale, Lori e Paolo sono riusciti come al solito a completare la gara (unica per primo e secondo anno). I primi due sono stati i primi a transitare sotto il traguardo per il Pedale Manzanese, seguiti da Lori (affaticato per recuperare in salita il terreno perso in discesa, specialità a lui non congeniale) e Paolo.

Complimenti ai ragazzi per il loro impegno, a Marco e Marino per il loro lavoro e la loro pazienza e grazie a tutti per le belle domeniche trascorse assieme.