La gara di Bannia (unica per ES1 ed ES2) si presentava quest’anno con il  percorso della scorsa edizione, ma con il traguardo spostato nel più accogliente centro del paese. Il circuito (5,8Km da ripetersi 7 volte) consisteva in un percorso quasi rettangolare con due lati aventi carreggiata particolarmente stretta e tale da costringere il gruppo ad allungarsi. In aggiunta a questo, l’incombente temporale era accompagnato da forti raffiche di vento.

Al primo passaggio il gruppo si presentava già diviso in tre tronconi, con in testa il nostro Mattia Pezzarini, al primo tentativo di fuga, seguito da Matteo Sione, quindi nel gruppo intermedio transitava Tommaso D’Eredità seguito, nel terzo gruppo, da Filippo Bertossi. Subito dopo la partenza sono cominciate a scendere le prime goccie e con esse la temperatura, che, nell’arco dell’ora di gara, è passata da 26 a 16°C.

Con il procedere della gara i primi due gruppo si sono ricongiunti, mentre il terzo, sempre più numeroso, non è riuscito a rientrare ed è stato fermato.

All’ultimo giro, quando due atleti avevano già preso il largo ed il resto del gruppo si avviava compatto verso l’arrivo, Mattia decide di tentare di nuovo il colpaccio e, a poco meno di 2Km dalla fine si produce in un nuovo allungo da  sa solo e contro vento. Purtroppo la sua notevole forza si esaurisce proprio alla linea dei 100 metri, quando viene riassorbito e superato dal gruppo, in mezzo al quale è bravo Tommy a farsi spazio fino a giungere 6° al traguardo tra i ragazzi del 1° anno, a testimonianza di una crescita più che evidente in questi ultimi mesi.

Il prossimo appuntamento è per domenica prossima, sempre in zona (Tiezzo)… non mancate!