Eccoci giunti all'ultimo appuntamento su strada anche per gli Esordienti del Pedale Manzanese. Una stagione che sembra volata, in cui i nostri atleti hanno saputo ritagliarsi uno spazio in primo piano in tutte le gare in cui hanno partecipato. La categoria esordienti di quest'anno infatti si è dimostrata una squadra nell'insieme tra le più forti, i cui componenti hanno saputo, con sporadiche eccezioni, farsi notare e portare a termine tutte le competizioni a cui hanno preso parte, anche le più dure, chiudendo quasi sempre nella parte alta della classifica. L'unico rammarico è che, in rapporto alle davvero alte potenzialità del gruppo, si sia raccolto poco in termini di podi. A parte l'inizio col botto di Enrico, che vinse la prima gara su strada, ci sono stati diversi piazzamenti nei 10, alcuni anche in zona punti, ma in zona medaglia sono arrivati solo Enrico e Alessandro. Forse si è trattato più di un problema di convinzione, che di un limite fisico.... è un peccato perche gli atleti avrebbero potuto ricavarne qualche gratificazione in più, ma i motivi di soddisfazione non sono mancati comunque.

Con ancora in mente le immagini della premiazione della cronometro di ieri, terminate verso le 21, i nostri esordienti oggi alle 7 si sono avviati verso Bibano per il "44° circuito di Bibano".
I più fortunati (Alessandro, Valentino Paolo) si erano già spostati sul posto direttamente dopo le premiazioni di ieri sera, chi in tenda, chi in roulotte, chi in camper, ed hanno potuto svegliarsi e far colazione con calma. Per Enrico e Lori invece levataccia e via.

Giornata calda e soleggiata quella che ha accolto i nostri Esordienti nella gara unica per esordienti 1° e 2° anno) di Bannia, che oggi hanno gareggiato con una tifoseria d'eccezione: a bordo pista infatti trovava posto una rappresentativa dei Giovanissimi del Pedale, la cui gara sarebbe iniziata subito a seguire dopo quella degli esordienti.

Su un circuito vallonato, quest'anno incattivito dall'ultimo passaggio con la salita a San Martino, si è svolta la classica gara categoria esordienti, accolta da una splendida giornata di sole.

Il primo anno aveva tre tornate sul percorso classico seguite dall'ultimo giro per San Martino.
La gara ha visto i circa 45 corridori sfilare in gruppo nelle tre tornate iniziali, sfilacciandosi solo sulla salita di San Martino, dove i nostri Enrico e Lori passano in 2 e 3 posizione.
Dopo la salita il gruppo si ricompatta al punto che, alla curva secca prima dello strappetto al traguardo, i nostri restano stritolati e tagliati fuori dalla volata finale. Enrico, Paolo e Lori chouderanno rispettivamente in 10, 12 e 13 posizione, con Rolli un po' più attardato..

18° Trofeo San Nicolò - Enrico Bertolutti si laurea campione provinciale

La gara, provvidenzialmente svoltasi in uno sprazzo di bel tempo tra gli acquazzoni di sabato e domenica pomeriggio, era valida per l'assegnazione della maglia di campione provinciale (UD). Il tradizionale circuito prevedeva un breve riscaldamento su un anello in pianura da ripetersi tre volte, seguito da un percorso in piano verso l'altro anello, comprendente la salita all'Abbazia di Rosazzo, da ripetersi due volte per il primo anno e 3 per il secondo.