Si sono tenute sabato 26 Novembre a Casarsa le premiazioni della FCI regionale per la stagione appena terminata. L’occasione è stata propizia per tirare le somme del panorama ciclistico regionale ed i dati che ne sono emersi sono stati molto lusinghieri, considerato che una regione piccola come la nostra è riuscita a fornire ben 5 degli 11 atleti che hanno preso parte quest’anno alle olimpiadi. Il merito di questo successo va all’ottimo funzionamento delle categorie giovanili, che, grazie a tecnici capaci, sono in grado di sfornare atleti di prim’ordine, anche a livello nazionale.


In questa circostanza anche il Pedale Manzanese, presente all’evento con una piccola rappresentanza di ragazzi, ha ricevuto il premio per il 3° posto ottenuto al Meeting Regionale dei Giovanissimi, grazie alla costanza, l’impegno e l’abilità dei nostri piccoli atleti.


Ma ad essere premiati non sono stati solo loro. A far loro compagnia sul palco l’immancabile D.S. Marino Bon, anch’egli premiato per i suoi meriti di allenatore. Un riconoscimento, lasciatemelo dire, più che meritato, per un uomo che ha dedicato la sua vita al ciclismo, prima come protagonista, poi mettendo a frutto la grande esperienza accumulata per trasmettere la sua stessa passione ai nostri ragazzi, coinvolgendoli con l’entusiasmo e con l’esempio, pedalando davanti ed a fianco a loro, come un ragazzino, attento a tutte le novità, sempre pronto a seguire le nuove tendenze del nostro amato Sport. E sempre con la pazienza e le buone maniere che lo contraddistinguono: mai un urlo, mai una parola fuori posto.. lui non ne ha bisogno. Sono la sua competenza ed il suo carisma a parlare dritto al cuore dei nostri ragazzi. Un vero esempio per tutti ed il segreto del successo del Pedale Manzanese.
Grazie, Marino!