Tre oggi è il numero che va per la maggiore!!! Infatti sul terzo gradino del podio sono saliti: Sebastiano D’Aiuto,Tommaso Dinoni, Luca, Bianca e Sebastiano Sari. Positive le prove di Gioele 5°,Marco e Samuele; più indietro invece Gabri e Filippo L.. La società invece si è classificata al quarto posto seguendo San Danielesi, Pedale Ronchese e Scuola ciclismo senza confini.

La competizione “1° Trofeo Verità per Giulio Regeni” è stata organizzata dal Pedale Ronchese in collaborazione con il Comune di Fiumicello, gara dedicata come potete capire al ricercatore friulano drammaticamente scomparso in Egitto e originario del paese che ospitava la kermesse.

Il percorso molto tecnico, ma davvero molto bello e gratificante si distribuiva con diverse curve e si risolveva tutto all’interno del paese, per concludersi sul rettilineo in prossimità dei giardini del Municipio e della piazza, che ospitava la “Sagra delle Pesche”. Come ogni “notturna” che si rispetti anche qui dalle categorie G1 alle categorie G3 la gara era di tipo scratch, ovvero con volata finale unica, mentre dai G4 ai G6 era di tipo a punti ovvero con più volate ogni 2 giri percorsi.



La serata era davvero bellissima e dopo la cena e le premiazioni, per i bambini è proseguita sugli autoscontri presenti nei giardini comunali.

Peccato per l’esiguo numero di partecipanti, probabilmente questa era un’occasione per dimostrare solidarietà.

Ennesima manifestazione indetta per non dimenticare, un impegno costante ed assiduo da parte della famiglia di Giulio per trovare la verità, ma soprattutto per non dimenticare che esistono molte realtà nel mondo in cui i diritti umani vengono continuamente lesi e calpestati.

Siamo felici per i nostri bambini, sono fortunati.

Ciao!